RESPONSABILITÀ

LIVELLO SETTORE

La definizione delle regole per un settore trasparente e sicuro non può prescindere da un’azione congiunta e coordinata da parte delle massime autorità che regolano il nostro business. Come Argor-Heraeus assumiamo un ruolo proattivo nei principali organi di governo, mettendo a disposizione le nostre competenze e la nostra esperienza.

  • LBMA (London Bullion Market Association). Con la principale autorità che regolamenta il mercato dell’oro e dell’argento collaboriamo sia per la definizione delle caratteristiche fisico-chimiche che i due metalli devono avere per poter essere etichettati come “Good delivery” e scambiati nel mercato London Bullion Market, sia per stabilire i requisiti che le raffinerie che li lavorano devono soddisfare.
  • RJC (Responsible Jewellery Council), e ASFCMP (Association Suisse des Fabricants et Commerçants des Metaux Précieux). Lavoriamo con le importanti associazioni nel settore della gioielleria per determinare gli standard cui gli operatori della filiera devono adeguarsi.
  • WGC (World Gold Council). Partecipando al comitato dell’autorità globale che si occupa dello sviluppo del mercato dell’oro, collaboriamo per stabilire le modalità di verifica delle filiere cosiddette “conflict free” nell’ambito della promozione di un settore dell’oro responsabile.
  • OECD (Organisation for Economic Co-operation and Development). Partecipiamo attivamente a workshop per l’implementazione di regole che garantiscano l’utilizzo di risorse pulite all’interno dei mercato dei metalli preziosi.

Per certificare il nostro corretto adempimento alle linee guida della LBMA Responsible Gold Guidance è stato svolto un audit da PricewaterhouseCoopers, il cui esito è disponibile nel documento Independent Reasonable Assurance Report: