NEWS

NEWS

16.12.2015

Cinque nuovi diplomi di “Saggiatore giurato dei metalli preziosi” per il Ticino

È con grande piacere che annunciamo l’ottenimento del diploma di “Saggiatore giurato dei metalli preziosi” da parte di due nostri collaboratori, Davide Mapelli e Patrick Platamone. Ci congratuliamo con i due giovani per il successo raggiunto in seno a questa importante formazione che si colloca quale fiore all’occhiello per il settore dei metalli preziosi in Svizzera.

Alla cerimonia di giuramento, che si è svolta a Berna il 4 dicembre 2015 in presenza del Capo dell’ufficio centrale di controllo dei metalli preziosi signor Thomas Brodmann, sono stati consegnati i diplomi oltre che ai signori Mapelli e Platamone anche alla signora Alessia Sironi, al signor Michele Galante e al signor Davide Rota tutti attivi nell’industria dei metalli preziosi ticinese. A nome della Argor-Heraeus SA porgiamo a tutti le nostre più sincere congratulazioni per il risultato ottenuto.

Felicitazioni!

26.11.2015

Importante esercitazione presso la Argor-Heraeus (galleria foto)

La scorsa domenica, 22 novembre, si è svolta un'importante esercitazione di sicurezza presso la nostra sede di Mendrisio e che ha visto coinvolti Pompieri, Ambulanza e Polizia (maggiori informazioni nel relativo comunicato stampa).

Di seguito alcune foto dell'evento.

24.11.2015

La Consigliera federale Doris Leuthard in visita alla nostra filiale latino-americana

Recentemente la Consigliera federale Doris Leuthard, capo del Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni, nell’ambito di una visita di lavoro ufficiale in Cile accompagnata da una delegazione Svizzera, si è recata presso la sede di Argor-Heraeus recentemente inaugurata a Santiago del Cile.

La visita è stata occasione per mostrare alla Consigliera federale i nuovi impianti produttivi nonché per condividere i più recenti progetti di sviluppo nel mercato sud-americano di Argor-Heraeus.

Maggiori informazioni sulla visita sono disponibili nel comunicato stampa.

Nella foto da sinistra: Christoph Wild, Co-CEO di Argor-Heraeus; Max Oemick, General Manager Argor-Heraeus America Latina; Graciela Ortúzar Novoa, Sindaco di Lampa; Doris Leuthard, Consigliera federale, capo del Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni; Ignacio Moreno Fernández, Vice-ministro delle attività minerarie; Edgar Dörig, Ambasciatore svizzero per le Repubblica del Cile; Wilfried Hörner, Co-CEO di Argor-Heraeus.

19.11.2015

Domenica 22 novembre - importante esercitazione presso la Argor-Heraeus di Mendrisio

La mattina di domenica 22 novembre si terrà un importante esercitazione di sicurezza presso la sede di Argor-Heraeus a Mendrisio che vedrà coinvolti circa 35 collaboratori della ditta, 90 militi del Corpo Civici Pompieri di Mendrisio e del Centro di Soccorso Chimico di Lugano, nonché più pattuglie polizia cantonale e comunale della città di Mendrisio e, di equipaggi del servizio ambulanze Mendrisiotto.

Argor-Heraeus, svolge periodicamente e su base volontaria tali esercitazioni per garantire la massima sicurezza possibile all’interno del sito produttivo e a protezione della popolazione tutta, nonché per migliorare la già notevole collaborazione con pompieri, ambulanza e polizia. Una collaborazione che prosegue da numerosi anni e fa leva sulla conoscenza reciproca e la condivisione continua.

In mattinata, durante l'esercitazione, Via Moree rimarrà parzialmente chiusa dalle 8:30 alle 10:30 circa (traffico in senso alternato).

Per ulteriori informazioni è possibile leggere il comunicato stampa cliccando sul seguente link.

13.11.2015

Spazio ai giovani neo diplomati

In occasione del suo primo anno di vita, l'associazione 18-24 (sito web), associazione che si ripropone di aiutare i giovani neo-diplomati delle scuole professionali nel trovare lavoro, ha realizzato un simpatico video per riassumere l'anno appena trascorso e ringraziare i comuni e le aziende che sostengono l'iniziativa, tra cui anche Argor-Heraeus.

È possibile visualizzare il video sul nostro canale YouTube cliccando qui.

16.09.2015

Inaugurato in Cile il nuovo impianto per la lavorazione dei metalli preziosi.

Alla presenza di personalità di spicco del mondo politico ed economico cileno, Argor-Heraeus ha inaugurato lo scorso giugno in Cile il suo nuovo impianto per la lavorazione dei metalli preziosi. Un momento storico per l'azienda che con questo progetto riconferma anche oltreoceano la sua vocazione alla crescita e allo sviluppo sostenibile.

Leggi il comunicato stampa.

24.08.2015

Pubblicato il rapporto di sostenibilità 2014 del Gruppo Argor-Heraeus

È online il nuovo rapporto di sostenibilità del Gruppo Argor-Heraeus, documento che riassume tra le sue pagine l'impegno quotidiano dell'azienda per essere responsabile dal punto di vista economico, ambientale e sociale. Clicca qui per leggerlo!
Cliccando qui è anche possibile vedere un breve video che riassume in pochi minuti i contenuti chiave del rapporto di sostenibilità e l'approccio dell'azienda verso la responsabilità sociale d'impresa.

12.08.2015

Video presentazione del Rapporto di Sostenibilità 2014

Pubblicato il video di presentazione del Rapporto di Sostenibilità che mostra  il nostro impegno e l’approccio di Argor-Heraeus alla sostenibilità, presentando i principali risultati ottenuti in materia di responsabilità economica, ambientale e sociale nel 2014.

È possibile visionarlo al seguente link.

25.06.2015

Per una visione meno distorta del settore dei metalli preziosi

Argor-Heraeus si esprime in merito alle recenti accuse cui è stato sottoposto il settore dei metalli preziosi. Leggi il documento qui.

18.06.2015

Argor-Heraeus sottolinea di non aver mai avuto alcun rapporto d'affari con l'azienda Emgoldex, né in passato né oggi. Argor-Heraeus non sostiene il modello di vendita di Emgoldex in cui non è coinvolta in alcun modo.

17.04.2015

Start seeding Gold now! Con GOLDSEED il dispenser di lingotti d’oro in prima mondiale.

È alla World Money Fair di Berlino (30.01-01.02.2015) che Argor-Heraeus lancia l'innovativo prodotto Goldseed - semi d’oro - sul mercato mondiale riscontrando stupore e pareri positivi univoci.
Si tratta di un dispenser in policarbonato, curato nei dettagli tecnici quanto estetici sviluppato e prodotto interamente in Svizzera.  Il Goldseed (nel logo la lettera “d” raffigura un seme) è singolare, arricchito da oro a caldo che mette in risalto i 10 lingottini da 1g 24 K coniati singolarmente. La forma circolare permette, tramite la rotazione, di estrarre e riporre ogni lingotto. Un sigillo di policarbonato rimovibile prova che nessun lingotto è stato rimosso e l’integrità di un piccolo sigillo adesivo garantisce che non è stata effettuata alcuna rotazione. Sul retro del prodotto si trovano le istruzioni, anche queste non lasciate al caso: aderisce tramite elettrostatica ed è dunque rimovibile senza lasciare residui indesiderati.  

Con il Goldseed ognuno può provare l’emozione di tenere tra le mani i propri lingotti d’ oro fino, senza dover danneggiare certificato o imballaggio. Non può mancare nella casa di ogni appassionato ...

Come si dice, non tutto quel che brilla è oro … ma questo sì! ed è certificato.

Guarda il video:  https://www.youtube.com/watch?v=pcmIkaNt2_4

goldseed_front_single
goldseed_back_single
15.04.2015

Consegnato il premio Argor-Heraeus per il miglior lavoro di diploma in ingegneria alla SUPSI

Nell’ambito della cerimonia di consegna dei diplomi del Master of Science in Engineering della SUPSI è stato consegnato a Paolo Matarrese il premio Argor-Heraeus per il miglior lavoro di diploma. Giunto alla quinta edizione, il premio Argor-Heraeus si inserisce all’interno di una più ampia collaborazione volta a sostenere la formazione di alto livello sul territorio.

Foto premiazione
14.04.2015

Argor-Heraeus - Presa di posizione

In data 10 marzo 2015 il Ministero pubblico della Confederazione Elvetica ha sospeso il procedimento contro Argor-Heraeus. A seguito dell’inchiesta il Ministero pubblico della Confederazione ha concluso in via definitiva che le accuse di riciclaggio di denaro sporco e di complicità intenzionale in crimini di guerra sono prive di ogni fondamento. Argor-Heraeus accoglie favorevolmente la sentenza.